Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Voci della Natura

 

Voci della Natura

Voci della Natura: Ecologies and Nature in Italian Arts
Programmazione 2022
Archivio Digitale

 illustrazione chicago institute final resisze 800px

 

Voci della Natura: Ecologies and Nature in Italian Arts è il tema selezionato dall’Istituto Italiano di Cultura di Chicago per il 2022. La programmazione di questa serie esplora il ruolo delle arti e della ricerca scientifica italiane nella ridefinizione della percezione di natura ed ecologia, fornendo prospettive innovative ed originali.

I molti partecipanti che hanno collaborato con l’Istituto durante l’anno hanno complessivamente prodotto un’istantanea della nostra relazione con la natura, in un contesto multi-settoriale e in diversi momenti storici. Con questo archivio digitale vogliamo uno spazio di riflessione sulle tematiche affrontate nel corso dell’anno, che possa essere una risorsa a disposizione del pubblico, ad uso educativo e personale.

Architettura e Design

Arti Visive

Cinema

Musica

Scienza

divider voci della natura

Architettura e Design

logo idd website

Italian Design Day

Mercoledì, 23 Marzo 2022

Il giorno Mercoledì, 23 Marzo 2022 l’Istituto Italiano di Cultura di Chicago (IIC) e il Consolato Generale d'Italia a Chicago, hanno preso parte alla sesta edizione dell’Italian Design Day, dedicata al tema “Ri-Generazione. Design e nuove tecnologie per un futuro sostenibile.”

L’Istituto ha presentato “I, You and It: Stories of entanglement between species” una serie di 2 lungometraggi e 3 cortometraggi, selezionati dal duo di designer Formafantasma in collaborazione con Milano Design Film Festival, un evento annuale che si occupa tematiche socio-ecologiche nei settori di architettura e design, attraverso la lente cinematografica. La serie esplora la relazione tra Uomo e Natura, con un approccio multidisciplinare ed ecologico.

Titoli selezionati:

Becoming Animal” diretto da Peter Mettler e Emma Davie (2018, 78’)

Cambio” diretto da Formafantasma (2020, 23:21’)

Flores” diretto da Jorge Jacome (2017, 26:40’)

Quercus” diretto da Formafantasma (2020, 12:08’)

Donna Haraway” diretto da Fabrizio Terranova (2016, 81’)

 

Cristiana Perrella interviews Formafantasma from Istituto Italiano di Cultura on Vimeo.

In questo video, l’Ambasciatrice del Design 2022 e Direttrice Artistica del Milano Design Film Festival Cristiana Perrella intervista Andrea Trimarchi and Simone Farresin, co-fondatori di Formafantasma. La conversazione offre un’analisi approfondita dei titoli proposti, e riflette sul tema della sostenibilità in relazione ad architettura e design.

L’Italian Design Day è un’iniziativa promossa dall’ Italian Association of Industrial Designers (ADI), il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e il network degli Istituti Italiani di Cultura.

 

divider voci della natura

Arti Visive

 

3

Lezioni a cura del Prof. Giovanni Aloi
3 e 31 Marzo; 21 Aprile; 5 e 19 Maggio, 2022

 

Il Prof. Giovanni Aloi presenta una serie di lezioni sul cambiamento della rappresentazione estetica della natura nell’arte e nell’architettura contemporanea in Italia, riflettendo su come questo spostamento sia in grado di ridefinire il nostro rapporto con l’ecologia e l'ambiente.

Video-lezioni:

1/ Antonio Ligabue: Seeing Nature. Guarda

2/ Luigi Ghirri: Urban Jungles and Potted Plants. Guarda

3/ Giuseppe Penone: Ecological Thinking. Guarda

4/ Ecological Perspectives in Contemporary Italian Art. Guarda

5/ Italian Architecture: Building Sustainable Futures.  Guarda

divider voci della natura

Cinema

 

volevo nascondermi 1


Volevo Nascondermi, diretto da Giorgio Diritti (2020, 120’)
Da Venerdì, 4 Marzo a Lunedì, 7 Marzo 2022

Toni, figlio di una emigrante italiana, respinto in Italia dalla Svizzera dove ha trascorso un’infanzia difficile, vive in una capanna sul fiume Po. L’incontro con lo scultore Renato Marino Mazzacurati dà inizio ad un percorso di riscatto in cui l’arte pittorica diviene tramite per costruire la sua identità. “El Tudesc,” come lo chiama la gente è un uomo solo, rachitico, brutto, sovente deriso e umiliato. Diventa un pittore immaginifico che dipinge un mondo fantastico di tigri, gorilla e giaguari, stando sulla sponda del Po. Sopraffatto da un regime che vuole obliterare i diversi e vittima delle sue angosce, viene rinchiuso in manicomio. Più di tutti, Toni dipinge se stesso, come a confermare il suo desiderio di esistere al di là dei rifiuti subiti fin dall’infanzia. L’uscita dall’Ospedale psichiatrico è il punto di svolta per un riscatto e un riconoscimento pubblico del suo talento. Le sue opere si rivelano nel tempo un dono per l’intera collettività, il dono della sua diversità.

Il film è stato reso disponibile per un tempo limitato sulla piattaforma online MyMovies.

 

divider voci della natura 3

 

Musica

 

43 iic website cover 800pxl 6

 

Piqued Jacks
Concerto a Milwaukee Summerfest
9 Luglio, 2022

L’Istituto di Cultura Italiana di Chicago è stato lieto di sponsorizzare la partecipazione della prima band italiana al Milwaukee Summerfest: i Piqued Jacks, gruppo alt/rock dal respiro internazionale. Alla passione per la musica, i Piqued Jacks affiancano un'attenzione puntuale alle tematiche ambientali e si sono sempre impegnati a sensibilizzare l'opinione pubblica sul tema. In passato hanno partecipato a "M'illumino di Meno", la giornata del risparmio energetico organizzata da Radio 2. Hanno inoltre preso parte all'iniziativa "Puliamo il Mondo" di Legambiente e fin dall’inizio hanno sostenuto il movimento Friday For Future. Da sempre, I Piqued Jacks hanno affrontato il tema della salvaguardia del pianeta anche nelle loro canzoni e videoclip, come nella recente “Particles” e "Eternal Ride of a Heartful Mind", che tocca il tema della deforestazione. Ascolta qui.

divider voci della natura

Scienza

 


Chemical Modeling to Design a Sustainable Energy Future
Mercoledì, 27 Aprile 2022

La produzione di energie sostenibili è una sfida per il nostro pianeta. Scienziati, ingegneri, politici devono lavorare in collaborazione vero questo obiettivo. Laura Gagliardi è un chimico computazionale, e con la sua ricerca sviluppa modelli di chimica teoretici che hanno lo scopo di comprendere e predire fenomeni chimici fondamentali. In questa presentazione, Gagliardi tratta di una classe di materiali chiamati strutture metallo-organiche, che si comportano come spugne in scala nanometrica, catturano in maniera selettiva il diossido di carbonio, e raccolgono vapore per creare acqua potabile.

 

 

 

 


1459